17 ottobre 2014 |

Ricetta del Danubio (salato)

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
7-8 persone
2 ore minuti
Media

Ingredienti

  • 700 gr di farina Manitoba
  • 200 ml di acqua
  • 4 uova intere + 1 tuorlo
  • 80 gr di burro
  • 60 gr di zucchero semolato
  • 15 gr di burro morbido
  • 14 gr di sale
  • 10 gr di lievito di birra
  • 10 gr di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di miele. Per il ripieno: cubetti di scamorza e pancetta o prosciutto.

Quella del Danubio non è una ricetta semplicissima. Appartenente alla categoria delle torte salate, fratello al classico casatiello napoletano, il danubio è una torta fatta di piccoli panini farciti di salumi e formaggi o anche di salmone, confettura e ingredienti fantasia. Ecco la ricetta originale.

Ricetta e istruzioni

  1. Impastare con l’acqua appena tiepida, 200 gr di farina, il miele e il lievito disciolto nell’acqua. Mescolare e coprire la ciotola con pellicola lasciando a riposo per 40 minuti
  2. Versare 120 gr di farina, un uovo intero e 15 gr di zucchero e impastare in un mixer a bassa velocità per qualche minuto
  3. Aggiungere il burro morbido fino a completo assorbimento
  4. Aggiungere via via tutti gli ingredienti mancanti e continuare a impastare aggiungendo il sale e un filo d’olio
  5. Incorporare formaggio e pancetta mescolando tutto insieme
  6. Il risultato è un composto molto elastico
  7. Lasciare riposare comprendo la ciotola con un canovaccio per un quarto d’ora
  8. Stendere l’impasto in un rettangolo su un piano ben infarinato
  9. Ripiegare la sfoglia su se stessa per 2 – 3 volte e riporre in una coppa a lievitare per tutta la notte o cmq 6-7 ore
  10. E’ giunto il momento di fare le classiche palline del Danubio
  11. Danubio salato-2
  12. Tagliare l’impasto in piccoli panini realizzate il Danubio nella pirofila
  13. Spennellare con l’uovo e infornare in forno preriscaldato a 170°

Danubio salato-3

Variazioni e consigli

Per la ricetta del Danubio dolce aggiungete all’impasto ulteriori 25 gr di zucchero all’impasto, volendo del cacao amaro per variegare l’impasto e poi, confettura e crema pasticcera a seconda di gusti!

Potrebbe interessarti anche