27 aprile 2018 |

Ricetta del polpo in galera, il pesce facile e saporito

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
4 persone
30 minuti
Facile

Ingredienti

  • 600 gr di polpi piccoli
  • 2 spicchi d'aglio
  • Prezzemolo
  • Vino bianco
  • 1 limone
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe

Il polpo “in galera” è una ricetta molto fresca ed estiva tipica delle zone del Sud Italia e della cucina mediterranea. Si chiama così perchè il polpo, con questa cottura, resta chiuso nella padella, e il coperchio non viene aperto finché la cottura non è terminata! Questa ricetta somiglia un po’ a quella del polpo alla Luciana, ma è ancora più leggera e fresca. Vediamo la semplice ricetta del polpo in galera!

Preparazione

  1. Tagliate i polpi a pezzettini, lavateli e asciugateli
  2. Tritate finemente aglio e prezzemolo, fateli soffriggere in una padella, quindi aggiungete i polpi, salate e pepate
  3. Aggiungete un poco vino bianco per fare sfumare e coprite subito
  4. Lasciate cuocere a fuoco lento per 30 minuti, senza scoperchiare: il polpo deve restare, appunto, “in galera”
  5. Smuovendo ogni tanto la padella evitate che il polpo si attacchi. Al termine della cottura, bagnate con un po’ di succo di limone e altro prezzemolo tritato, mescolate un attimo sul fuoco e servite subito.

Provate a servire il Polpo “in galera” con una spadellata di Topinambur allo zenzero.

Altre ricette:

Polpo e patate alla marinara

Potrebbe interessarti anche