23 luglio 2014 |

Ricetta arancini di riso siciliani

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
12 persone
60 minuti minuti
Difficile

Ingredienti

  • 500 gr. riso Vialone Nano
  • 1 cipolla
  • 100 gr. burro
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • brodo vegetale
  • zafferano
  • sale e pepe qb. Per il ripieno: 200 gr. ragù di carne
  • dadini di mozzarella. Per la panatura: 2 albumi
  • pangrattato
  • olio di semi di arachidi o girasole per frittura

Vediamo la ricetta per preparare dei buonissimi arancini siciliani. Gli arancini di riso sono ormai un diffusissimo cibo di rosticceria che gustiamo come antipasto, o come finger-food in tante varianti e dimensioni con diverse farciture. Preparazione

Un giorno prima preparate il ragù classico

Preparate poi il riso nel seguente modo:
Fate rosolare la cipolla nel burro sfumando col vino, aggiungete il riso facendo tostare e poi aggiungete il brodo e fate cuocere per 20 minuti come fosse un risotto. A fine cottura aggiungetegli il parmigiano e lo zafferano, mescolate energicamente e fate raffreddare.

Il giorno seguente lavorate gli ingredienti freddi.

  1. Infarinatevi leggermente le mani e prendete un pugnetto di riso, che sarà piuttosto appicicoso e formate una cavità all’interno. Riempite la cavità con il ragù, aggiungete un dadino di mozzarella e coprite con altro riso, assicurandovi di chiudere benissimo i bordi della pallina. Per ciò che riguarda dimensioni e forma, potete fare a vostro piacimento, considerando che quelli originali sono spesso molto grossi, talvolta non tondi ma forma un po appuntita sopra
  2. Una volta preparate tutte le palline, rompete le uova in un piatto, salatele e sbattetele aggiungendo il latte
  3. Passate gli arancini nella farina e poi nell’uovo e infine copritele interamente con abbondante pangrattato
  4. Fate scaldare bene l’olio e immergetevi gli arancini delicatamente. Affinchè sia tutto cotto e ben caldo fino all’interno lasciate friggere per almeno 3-4 minuti
  5. Togliete gli arancini dall’olio e poneteli ad asciugare su di una griglia sollevata o con carca assorbente.

Consigli e segreti per preparare gli arancini di riso siciliani

Gli originali arancini siciliani sono chiamati al femminile, le “arancine”, e sono ripiene di ragù di carne con pisellini e mozzarella.  Un segreto importante affinchè gli arancini siano deliziosi è cucinare il riso e il ragù il giorno prima e far riposare gli ingredienti! L’amido fuoriuscito dal riso cotto farà da collante per unire bene gli ingredienti, e far si che la pallina si chiuda perfettamente e non faccia fuoriuscire la farcitura durante la frittura. Non a caso, gli arancini, originariamente, erano la soluzione per non buttar via i resti di riso e sugo avanzati dai pasti precedenti. La ricetta proposta qui è senza i pisellini; considerate però che, qualora voleste aggiungerli,
potete farlo tranquillamente: basta cuocere circa 60gr di pisellini fini assieme al ragù.

Potrebbe interessarti anche